This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Iniziative dell'Agenzia del Demanio per il recupero di beni immobili dello stato, fruibili alla collettività.

Date:

08/30/2018


Iniziative dell'Agenzia del Demanio per il recupero di beni immobili dello stato, fruibili alla collettività.

Iniziative dell'Agenzia del Demanio per il recupero di beni immobili dello stato ed altri enti pubblici, fruibili alla collettività per lo sviluppo economico e sociale dei territori

Nell'ambito delle attivita' di attrazione degli investimenti dall'estero, in particolare di quelli volti a creare valore aggiunto attraverso la riqualificazione di aree periferiche del Paese e l'incremento dei flussi turistici verso destinazioni minori/meno note, il Ministero Affari esteri e la Cooperazione Internazionale ha avviato una collaborazione con l'Agenzia del Demanio per una maggiore diffusione dei più recenti progetti ed opportunità in materia di riconversione e valorizzazione del territorio.

L'Agenzia del Demanio e' impegnata da diversi anni a recuperare i beni immobili di proprieta' dello Stato ed altri Enti pubblici, per renderli fruibili alla cittadinanza e contribuire cosi' allo sviluppo economico e sociale dei territori. A partire dal 2013, è stata pertanto sviluppata l'iniziativa Valore Paese-Dimore, volta alla riqualificazione di immobili pubblici di pregio storico-artistico e paesaggistico, selezionati sull'intero territorio nazionale per essere riutilizzati per finalità turistico ricettive e culturali. L'iniziativa Valore Paese è stata successivamente potenziata con due nuovi progetti: "Fari, Torri ed Edifici costieri" e "Cammini e percorsi".

 "Fari, Torri ed Edifici costieri", con focus specifico sulle località marine e costiere, è nato nel 2015, nell'ambito dell'intesa istituzionale con MiBACT, Ministero della Difesa e MEF, e attuata in coordinamento con le Regioni. Il progetto punta alla promozione del turismo sostenibile e allo sviluppo sociale e culturale di aree marine d'interesse attraverso una forma di partenariato pubblico-privato: i beni individuati per le concessioni, pubblicizzati mediante bando, potranno essere riconvertiti in strutture alberghiere, B&B, centri culturali e ricreativi. I beni a bando sono affidati, anche a soggetti con sede legale all'estero, in concessione/locazione di valorizzazione, con un canone a offerta libera (diversa da zero), per una durata da 6 a 50 anni. Per maggiori informazioni, si rimanda alla presentazione allegata e alla pagina web dedicata: http://www.agenziademanio.it/opencms/it/progetti/fari/

"Cammini e percorsi", inquadrato nel Piano Strategico del Turismo 2017-2022 e sviluppato in seguito al progetto Case Cantoniere dell'ANAS S.p.A., e' un piano di valorizzazione di immobili situati lungo itinerari storico-religiosi, ciclopedonali e naturalistici. L'iniziativa prevede uno sviluppo triennale 2017-2019 e trova attuazione con la pubblicazione di bandi di gara per l'affidamento di beni che, una volta riqualificati, offrano servizi migliori al camminatore, al pellegrino e al ciclista, creando strutture per lo svago, il relax e la sosta, a favore del "turismo lento". I beni a bando sono affidati, anche a soggetti con sede legale all'estero, in concessione/locazione, ad uso gratuito o di valorizzazione, per una durata da 6 a 50 anni. Per maggiori informazioni, si rimanda alla presentazione allegata e alla pagina web dedicata: http://www.agenziademanio.it/opencms/it/progetti/camminipercorsi/

Si informa, ad ogni buon fine, che il IV bando per "Fari, Torri ed Edifici Costieri", è stato pubblicato a fine luglio con scadenza il 27/11/2018 (si veda la documentazione, anche in inglese, nel sito http://www.agenziademanio.it/opencms/it/progetti/fari/ ), mentre la pubblicazione del II bando per "Cammini e Percorsi" e' attesa a fine settembre 2018. Può essere, inoltre, utile sottolineare che la partecipazione ai bandi permette la possibilità di accedere a finanziamenti specifici per la realizzazione delle opere di riqualificazione.

Le procedure di partecipazione indicate nell'apposito link in inglese ( http://vademecum.publicrealestate.it/en/ ) e all'indirizzo email dg.progettiarete@agenziadeldemanio.it al quale personale specializzato dell'Agenzia del Demanio fornirà, sempre in inglese, riscontri ad eventuali richieste di chiarimenti o approfondimenti.

 


409