Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

PENSIONI INPS – CAMPAGNA DI ACCERTAMENTO DI ESISTENZA IN VITA

Logo-INPS

Si comunica che la campagna per la verifica dell’esistenza in vita dei pensionati INPS residenti in Uruguay, riferita al periodo 2024 – 2025, si svolgerà da marzo 2024 a luglio 2024.

CITIBANK avvierà la verifica dell’esistenza in vita con la spedizione della lettera esplicativa e del modulo standard di attestazione

Modalità (alternative tra loro) di ottenimento dell’attestazione di esistenza in vita:

  • A) Modalità cartacea:
    • Il modulo di attestazione dell’esistenza in vita potrà essere restituito a Citibank N.A., controfirmato da un “testimone accettabile”. Per “testimone accettabile” si intende un rappresentante di un’Ambasciata o Consolato Italiano o un’Autorità locale abilitata ad avallare la sottoscrizione dell’attestazione di esistenza in vita. L’Ambasciata d’Italia a Montevideo porterà avanti il servizio di verifica di esistenza in vita con modalità presenziale presso la Cancelleria Consolare sita in Calle Cardona 1012 (Montevideo) ogni lunedì e venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00.
      • A.1  È possibile utilizzare anche una certificazione di esistenza in vita emessa da Enti pubblici locali ed inviata a Citibank. Tali certificati devono costituire valida attestazione dell’esistenza in vita; non sono considerate sufficienti le certificazioni rilasciate per altre finalità (ad esempio, certificati di residenza). Tuttavia, al di fuori dei casi di effettiva impossibilità, è auspicabile l’utilizzo del modulo standard di attestazione di esistenza in vita predisposto dalla Banca, poiché tale modulo viene esaminato e validato automaticamente e tempestivamente da Citibank.
      • A.2. Nel caso in cui il pensionato si trovi in stato di infermità fisica o mentale, o si tratti di pensionati che risiedono in istituti di riposo o sanitari, o di pensionati affetti a patologie che ne impediscano gli spostamenti o di soggetti incapaci, è necessario contattare il Servizio di supporto di Citi, che renderà disponibile il modulo alternativo. In questo caso, l’attestazione di esistenza in vita potrà essere rilasciata da: a) un funzionario dell’ente pubblico o privato presso cui risiede il pensionato, b) il medico responsabile delle cure del pensionato, c) il procuratore o il tutore legale del pensionato.
  • B) Il formulario di esistenza in vita potrà, alternativamente, essere inoltrato via email all’Ambasciata (montevideo@esteri.it) firmato dal pensionato, compilato con recapito mail e la data della sottoscrizione) insieme alla cédula de identidad uruguayana. I predetti documenti devono pervenire in scansionati in formato PDF. L’Ambasciata contatterà il pensionato tramite un servizio di videochiamata e attesterà con Citibank l’esistenza in vita del pensionato.

Anche i Patronati Italiani operanti in Uruguay offrono un servizio analogo (contatti: https://ambmontevideo.esteri.it/it/chi-siamo/contatti/patronati/)

Si comunica inoltre che come da recente Decreto del Ministero dell’Interno dell’Uruguay le “Seccionales de Policía” uruguayane sono nuovamente abilitate a rilasciare i certificati di esistenza in vita, previo pagamento di una tassa.

Per ulteriori informazioni, si raccomanda di leggere attentamente il Messaggio INPS disponibile al seguente link: https://www.inps.it/it/it/inps-comunica/atti/circolari-messaggi-e-normativa/dettaglio.circolari-e-messaggi.2023.11.messaggio-numero-4071-del-16-11-2023_14325.html